• AGENT OF EVIL

    Balck IPA dal colore scuro, ricca e corposa. Intensamente luppolata al naso ed al palato emergono i classici sentori tostati, tipici dello stile, ben in equilibrio con le note amare ed erbacee conferite dalla luppolatura. Finale amaro ed asciutto.

  • ALL DAYER

    Session IPA dal colore dorato realizzata in occasione del "Dead Punk Special 2017". Leggera e rinfrescante, protagonista è il luppolo con le sue note agrumate e fruttate (frutta tropicale), che ne caratterizzano i sentori sia al naso che al palato. Piacevolmente amara.

  • B-MOOR

    Porter realizzata con un nuovo luppolo solitamente utilizzato per produrre birre chiare, che conferisce alla birra note di mirtillo. Dal colore scuro i sentori sono i classici dello stile, sia al naso che al palato si percepiscono intense note di cioccolato e malti tostati, arricchiti però da lievi sentori di frutti rossi. Bevuta morbida e piena.

  • DEUTSCHE'HOP

    Birra pale ale bilanciata da malto britannico e luppolo tedesco.

  • BENNY HAVENS

    Un Barley Wine ricco e complesso, dalle intense note dolci e caramellate, di toffee e marmellata d'arancia al naso quanto al palato. Una bevuta morbida e persistente, la luppolatura si esprime con sentori floreali e fruttati accanto alla base maltata e leggermente tostata.

  • DO IT TOGETHER

    Prodotta per il decimo compleanno di Moor con i loro amici della band basca "Berri Txarrak", questa birra è aromatizzata con tè nero e olio di mango del Canton Tea a Bristol, la città che il birrificio chiama casa. Il nome prende il concetto di fai-da-te in cui viviamo, rimuove la natura a volte egoista e dimostra che stiamo meglio quando "Do It Together".

  • RADIANCE

    Moor Radiance è la birra da bere in compagnia nelle calde sere di estate. Tuttavia, anche in inverno risulta essere una buona compagna per far riaffiorare i ricordi estivi. A livello olfattivo sono prevalenti i sentori erbacei e cereali. Le stesse percezioni si hanno anche al palato dove emergono note di fieno e mais. Adatta a chi desidera una birra rinfrescante e leggera ma con una componente erbacea spiccata e persistente.

  • PMA

    "Pale Modern Ale", birra in stile English Pale Ale con attitudini mentali moderne. Viene prodotta insieme ad "Hardcore Hits Cancer", associazione spagnola impegnata nell'organizzazione di concerti hardcore per raccogliere fondi a favore della ricerca contro il cancro. Dal colore ambrato acceso, aromatica al naso è beverina, leggera ed equilibrata tra i sentori di luppolo e malto utilizzati per la sua realizzazione.

  • RETURN OF THE EMPIRE

    Return of the Empire è una Ipa che mostra tutta l'eleganza delle Ipa classiche con una verve riconducibile alle versioni del Nuovo Mondo. Prodotta con luppolo Jester spicca per la bevibilità e la finezza aromatica che contribuiscono alla buona gestione dell'elemento amaricante. A livello sensoriale emergono note di frutta gialla e tropicale (pesca, frutto della passione,...) che si accostano sul finale a una linea amara contenuta ma persistente.

  • HOPPINESS

    Di color arancio scuro questa specialità inglese sprigiona un aroma intenso di resine del luppolo, erba, agrumi e un intenso finale fruttato. Il gusto si basa principalmente sui luppoli con qualche richiamo al malto caramel utilizzato per il brassaggio. Il finale, come d'altronde tutto il resto è decisamente luppolato, amaro, agrumato e asciutto.

  • JJJ

    JJJ IPA prende il nome dalle iniziali dei suoi autori, Justin del birrificio Moor, James e Josh del Queen's Arm Pub di Londra, che hanno voluto realizzare una birra in stile Double IPA dalla grande intensità. Dal colore ramato al naso ed al palato i sentori sono infatti avvolgenti e forti, con intense note amare, agrume e frutta gialla, ben bilanciate dalla base maltata. Corposa e morbida al palato.

  • NOR'HOP

    Pale Ale prodotta con un particolare luppolo americano che conferisce alla birra uno spiccato carattere floreale e citrico. Al naso emergono note di frutta tropicale, agrumi e luppolo fresco, oltre a tracce di sambuco e miele. Al palato si percepiscono sentori di pompelmo, pesca e mango, una vena erbacea e una punta di caramello. Il tutto, come da marchio di fabbrica Moor, in perfetto bilanciamento luppolo-malto.

  • OLD FREDDY WALKER

    Definita da alcuni come Porter, questa Old Ale vede un blend di malti Pale, Lager, Crystal, Wheat e Black che le conferiscono un carattere tostato e morbido. A livello sensoriale emergono in maniera evidente le note di caffè e cioccolato unite a sentori dolci di melassa e caramello. Al palato si scoprono anche sfumature di frutta secca e candita su una struttura cremosa. Birra con una buona bevibilità e dolcezza.

  • RAW

    Questa Best Bitter è stata creata con un'accentuazione del carattere luppolato che ne ha esaltato le peculiarità aromatiche. Al naso si evidenziano note erbacee e citriche date dai luppoli, che vanno a sovrapporsi su una base fruttata. In bocca si percepisce il malto con sentori cereali e biscottati dietro il quale emergono toni di frutta gialla. Il finale è amaro e secco con una buona persistenza.

  • REVIVAL

    Revival è definita una Hoppy Pale Ale per il suo carattere luppolato intenso. Il blend dei malti utilizzati unito al mix di luppoli americani preannunciano un ricco profilo aromatico; si percepiscono sentori citrici ed erbacei seguiti da una punta dolce. Al palato si ripresentano le sensazioni riscontrate a livello olfattivo. Birra con una buona amarezza ben bilanciata dai sentori biscottati e caramellati dei malti.

  • STOUT

    Tostature "asciutte", grande bevibilità ed estrema pulizia di bevuta. Una birra semplice, morbida e con una bella secchezza in chiusura. Per raggiungere questo risultato nella ricetta sono stati utilizzati 3 malti diversi e orzo tostato, del luppolo polacco e lieviti del birrificio. Il primo elemento è ovviamente quello che contribuisce a far emergere le note di crosta di pane, cacao amaro e caffé tostato. I luppoli contribuiscono a dare una leggera vena amara e sentori agrumati e resinosi, mentre i lieviti permettono una pulizia finale che accresce la potenza sensoriale delle prime due componenti. A completare il quadro e rendere la bevuta ancor più piacevole l'acqua di Bristol è stata trattata in modo da accrescere la morbidezza al palato e sottolineare le caratteristiche dei malti.

     

Moor

BrewFist nasce nel 2010 dalla passione per la birra. Il progetto si basa sul produrre birre originali, di grande bevibilità e qualità. BrewFist è sempre alla ricerca di nuovi ingredienti, nuove tecniche e nuove idee… Con un grande obiettivo: More Beer, More People. Visita il loro sito web cliccando sul link di seguito riportato: Sito Ufficiale