• 2Late Iperial IPA

    Double IPA, ossia una IPA elevata alla potenza in onore del luppolo. Di colore aranciato, già dal primo sorso tradisce tutta la sua tenacia: caramello, resina balsamica e arancia amara, rinfresca e allo stesso tempo riscalda pericolosamente.
  • Caterpillar

    Rye Pale Ale creata con gli amici Beer Here di Bornholm, Danimarca. Colore leggermente ambrato, profumo fruttato, resinoso e di conifera dato dai luppoli neozeladesi, e un gusto robusto e pepato caratteristico della segale. Chiudete gli occhi e seguite il vostro istinto. 

  • La Bassa

    Birra di frumento con spiccata acidità che in passato era un simbolo di Berlino, la sede delle turbolente Olimpiadi del 1936 omaggiate in etichetta. Noi aggiungiamo anche 100kg di lamponi e 10kg di basilico ad ogni batch: di colore rosé sgargiante, profuma di rosa, frutti di bosco e limone. È leggera, aspra e dissetante.

  • La Mosca

    La Mosca, una blanche classica dall’aspetto velato con una schiuma  bianca e compatta dalla quale si sprigionano subito i profumi tipici del  lievito wit accompagnati da coriandolo e buccia d’arancia amara a  piccole dosi. In bocca si riconfermano le sensazioni olfattive, la mosca  è cremosa con una bassa carbonazione ed un finale secco. Con la mosca  potete immergervi nella natura proprio come sanno fare gli appassionati di questo stile di pesca.

  • Il montante

    Il Montante, una doppelbock ai confini vista la gradazione bassa ma pienamente accettata per aroma e profumi. Schiuma da masticare dove i malti tostati hanno la meglio, la bevuta inizia in modo preciso con il caramello che sorprende quasi fosse un montante, il palato è già sazio quando arrivano i sentori di uva e luppolo Aurora a chiudere quello che potremmo chiamare un capolavoro senza dover per forza sembrare modesti. La birra che non ti aspetti da Brewfist solo perchè ti sei fatto un’idea sbagliata fino ad ora.
  • One Way Triphell

    Birra chiara forte e ingannevole ispirata alle Tripel, uno stile belga di origine monastica che noi sconsacriamo usando abbondante luppolo americano. Il profumo e il gusto giocano sul sottile equilibrio di note di pasticceria secca e frutta matura, chiudendo poi secca e gassata in modo vivace.
  • Scuba

    Scura come le profondità oceaniche, pericolosa come uno squalo. Scuba è il nostro modo di reinterpretare lo stile belga Quadrupel, tipico delle birre di abbazia. 11 gradi alcolici difficili da percepire subito, ma pronti ad attaccare improvvisamente una volta finita la pinta. Nemmeno i pugni sul naso dello squalo vi salveranno.
  • Spaceman

    Alcolica, secca, profumata e abbondantemente amara, è diventata presto l’ariete del birrificio. Il nostro omaggio alle esplosive note agrumate e fruttate dei luppoli americani.
  • SPACE MAN GRAPEFRUIT

    Gemella ribelle della Spaceman, si differenzia dalla sorella per l’aggiunta generosa di bucce di pompelmo rosa durante la maturazione. L’agrume qui è protagonista, e amplifica il profilo aromatico rendendo la birra ancora più succosa e finemente amara. Non teme confronti.
  • Spaghetti Western

    Imperial Chocolate Coffee Stout creata con gli amici Prairie di Tulsa, Oklahoma. Densa e nerissima, conquista subito il naso con un profumo esagerato di caffé verde, fresco e non tostato. Si apre poi su note dolci di cacao, mallo di noce e un amaro-acido da espresso. La colazione dei campioni.

Brewfist

BrewFist nasce nel 2010 dalla passione per la birra. Il progetto si basa sul produrre birre originali, di grande bevibilità e qualità. BrewFist è sempre alla ricerca di nuovi ingredienti, nuove tecniche e nuove idee… Con un grande obiettivo: More Beer, More People. Visita il loro sito web cliccando sul link di seguito riportato: Sito Ufficiale